Raccontare la vita oltre le mafie

Laboratorio di avvicinamento al giornalismo per giovani curiosi del proprio territorio

Per l’anno scolastico 2013-2014 è stato proposto un piccolo corso poco teorico e molto pratico di “giornalismo”, per imparare innanzitutto a osservare la realtà che ci circonda e a raccontarla. Di seguito il materiale informativo:

 new imm pdf Raccontare… oltre le mafie e il  new imm pdf progetto.

 

Mafia e informazione oggi. Al nord e al sud.
Il progetto dell’a.s. 2012-2013

Progetto ideato e seguito da un gruppo di studenti delle classi 5C e 5A che hanno affrontato una tematica attuale come quella della mafia  in una serie di momenti di confronto inizialmente in classe con l’aiuto di Paolo D’Elia, Michela Damiani (Rete Radie’ Resch, Associazione di Solidarietà Internazionale) e Dario Vicari (GAPA, Giovani Assolutamente Per Agire) su questo argomento.

L’ultimo incontro in aula magna ha invece coinvolto tutti gli studenti delle classi quinte della Sezione Scientifica, presenti  Giovanni Caruso, che ha portato una testimonianza del sud, e Piercarlo Gattolin che ha consentito una miglior conoscenza del territorio canavesano, con particolare attenzione al fenomeno della ‘ndrangheta.

Tutto è nato da un fumetto sul Giuseppe Fava – giornalista, drammaturgo e scrittore, ucciso dalla mafia nel 1984 – che ha creato il desiderio di portare a scuola una riflessione sui temi della mafia e del giornalismo.
E’ un progetto che ha, nel suo piccolo, una grande importanza perché per sconfiggere “il nemico” bisogna prima conoscerlo e non c’è luogo migliore da cui partire se non la scuola, “centro nevralgico nel nuovo mondo”.
Un particolare ringraziamento al professor Giancarlo Clara, a Lloan Sebastian Bertolotti della 5C e agli altri studenti del Moro senza i quali quest’iniziativa non avrebbe avuto inizio.

Per saperne di più:  incontro 6 aprile 2013  e alcune Galleria fotografica fotografie.

Senza-titolo-3