logoAScLav

 

Links alle seguenti pagine contenenti informazioni e modulistica utili per i tirocini:

– Attività classi quarte 2016/2017: prospetto ed orario
– Possibili sedi
– Modulistica
– La nostra esperienza
– Team di coordinamento e di supporto
Informazioni per saperne di più.

Alternanza scuola lavoro

L’alternanza scuola lavoro (di seguito ASL) è una metodologia didattica attraverso la quale si possono acquisire conoscenze, abilità e competenze come previsto dal decreto legislativo 77/205 e dalla legge 107/2015, mediante dei percorsi finalizzati a incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento.

Prevede di svolgere periodi individuali di attività presso enti, strutture produttive e/o di servizi del territorio – sia durante l’orario curricolare sia nei periodi di sospensione didattica – e  attività collettive, a scuola o esterne, rivolte alla conoscenza del mondo “dei lavori e delle professioni” e delle tematiche della sicurezza.

L’ente che ospita lo studente assume il ruolo di contesto di apprendimento complementare a quello dell’aula e dei laboratori. Le attività formative svolte a scuola quali conferenze, dibattiti, laboratori anche di impresa simulata e specifiche lezioni, favoriscono l’acquisizione di una informazione critica e consapevole sui temi della sicurezza sui luoghi di lavoro (a livello normativo a responsabilità della scuola), competenze economiche e sociali di carattere generale e strumenti per lo sviluppo della cittadinanza attiva. Tali attività vengono svolte grazie alla collaborazione di esperti esterni, anche ex allievi professionisti di vari settori produttivi.

I percorsi di alternanza – che comunque non costituiscono rapporto individuale di lavoro – sono realizzati sulla base di convenzioni con le imprese, o con le rispettive associazioni di rappresentanza, o con le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, o con gli enti pubblici e privati, inclusi quelli del terzo settore, disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento svolti in situazione lavorativa.

La valutazione, la certificazione e il riconoscimento dei crediti sono attribuiti dall’istituzione scolastica e si concludono con il rilascio di una certificazione supplementare relativa alle competenze acquisite che farà parte del percorso scolastico su cui l’allievo sarà valutato all’Esame di Stato.

ASL al Moro per l’anno scolastico 2017 – 2018

Per le classi terze è previsto:

  • 200 ore nel triennio dello scientifico
  • 400 ore nel triennio del tecnico.

(La proposta nella nostra scuola è in continua fase di verifica e può essere oggetto di modifiche ed integrazioni da parte del Collegio dei Docenti)

Abbiamo deciso di iniziare, come d’obbligo, per le classi terze con il corso per la sicurezza e con periodi di stage in aziende, in uffici, in studi professionali o in enti pubblici che saranno svolti durante il periodo estivo tra lunedì 11 giugno e sabato 8 settembre 2018, stage della durata di 2/3/4 settimane per complessive 80 – 140 ore.

Prevediamo un altro periodo di tirocinio nell’estate 2019 e delle ore durante l’anno scolastico della classe quarta, ovviamente di durata diversa tra le diverse sezioni, scientifica e tecnica, del Moro.

Per le classi quarte sono previste in orario curricolare una serie di conferenze sul mondo del lavoro che si svolgeranno a febbraio-marzo 2018 della durata di circa 30 ore. Inoltre per la sezione tecnica, durante il mese di gennaio, gli allievi svolgeranno attività di tirocinio per due settimane e le normali attività didattiche saranno sospese. Nel periodo estivo sarà svolto un periodo di tirocinio come per le terze.

Per le classi quinte, a meno di casi personali di allievi che non hanno potuto svolgere tutte le ore previste, non sono previste attività. Gli studenti saranno chiamati, con modalità in fase di progettazione, a predisporre una relazione da presentare all’Esame di Stato.

Al termine del corso di studi per ogni allievo verrà stilato il “Curriculum dello studente” con riportate le  attività svolte con la valutazione, la certificazione ed il riconoscimento dei crediti formativi relativi alla partecipazione al progetto di ASL, che verrà considerato in sede di Esame di Stato.