logo en new

Terzo concorso Nazionale     Schneider Electric

“Green Technologies Award,  Energia nuova per le Scuole”

 

La classe quinta della sezione elettrica dell’I.I.S. “Aldo Moro” ha partecipato nell’anno scolastico 2012–2013 alla terza edizione del Concorso Nazionale “GREEN TECHNOLOGIES AWARD, Energia nuova per le Scuole”, concorso istituito da Schneider Electric in collaborazione con il M.I.U.R.

Schneider Electric, una multinazionale che produce componenti elettrici, è lo specialista globale nella gestione dell’Energia e offre soluzioni integrate per rendere l’Energia più sicura, affidabile, efficiente, produttiva e sostenibile nei mercati dell’Energia e Infrastrutture, dell’Industria, dei Data Center, degli Edifici e del Terziario.

Il concorso ha lo scopo di far prendere coscienza agli studenti delle opportunità concernenti il risparmio energetico e della necessità di attivare, anche in una struttura scolastica, gli interventi necessari per una gestione più efficiente dell’energia. Altra finalità del concorso è consentire agli studenti di acquisire quelle conoscenze e competenze tecniche che consentiranno loro un più rapido inserimento nel mondo produttivo.

Il concorso “GREEN TECHNOLOGIES AWARD, Energia nuova per le Scuole” intende premiare i migliori progetti per la realizzazione di sistemi per l’Efficienza Energetica e/o per l’utilizzo di Energie Rinnovabili applicati a impianti tecnologici presenti prevalentemente nell’ambito scolastico, ma anche in altri settori quali l’industria, l’agricoltura e il terziario.

5 AEGli allievi, coordinati dai professori Del Sonno e Faletto, hanno sviluppato un progetto volto a ridurre, in via teorica, del 10-15% gli assorbimenti energetici dell’IIS “A. Moro” a parità di qualità e quantità delle attività svolte.  Tale obiettivo è stato perseguito mediante:

  • interventi non strutturali, realisticamente attuabili nei locali della scuola senza interruzione del servizio e con limitati oneri finanziari;
  • autoproduzione di energia elettrica da fotovoltaico.

Importanza non secondaria è stata inoltre attribuita:

– all’acquisizione di comportamenti “virtuosi” volti a minimizzare i consumi energetici;
– alla comprensione dell’importanza del monitoraggio nel tempo delle azioni intraprese per massimizzare l’efficienza energetica.

In sintesi il lavoro svolto può essere riassunto nei seguenti punti:

– analisi delle caratteristiche energetiche attuali dell’Istituto in accordo con la UNI EN 15232;
– definizione di alcuni interventi attuabili sull’impianto d’illuminazione con l’impiego di moduli programmabili Zelio Logic;
– definizione di alcuni interventi volti a minimizzare i consumi legati al riscaldamento della struttura;
– dimensionamento di un impianto fotovoltaico, da installare nell’area dell’edificio scolastico, in grado di produrre circa 5000 kWh l’anno;
– proposta di interventi di riqualificazione impiantistica dell’aula magna con componenti standard KONNEX.

 

5 AELa classe 5AE dell’I.I.S. “Aldo Moro”   è arrivata seconda  su 51 scuole iscritte!

Il premio è stato un assegno del valore di € 3.000, di cui € 2.400 in prodotti Schneider Electric e € 600 versati  alla Stamina Foundations Onlus.