Anche quest’anno, la cooperativa ‘Nuova Assistenza’ propone una collaborazione tra l’RSA (Residenza Sanitaria Assistenziale) ‘Villa Nizzia’ di Favria e il nostro istituto.

Nell’ambito dei PCTO (Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, ex alternanza scuola-lavoro), i ragazzi e le ragazze potranno redigere e realizzare un progetto solidale per valorizzare la figura dell’anziano, dopo la formazione, il confronto con le professioni sanitarie e l’osservazione del contesto e delle dinamiche.

Il responsabile della cooperativa è Massimo Forzano.

 

Obiettivi e competenze

Grazie alle professionalità presenti, i ragazzi apprenderanno il senso di un percorso formativo nell’ambito clinico ed assistenziale e le finalità di ogni singolo intervento sull’ospite, perciò, gli studenti dovranno acquisire nuove competenze tecniche e relazionali.

Nello stesso tempo, la loro azione dovrà essere sinergica con le strategie e le attività quotidiane della cooperativa e avere un riscontro positivo nell’utenza.

In particolare, i ragazzi dovranno conoscere la realtà nella quale opereranno, osservarne le dinamiche e trarre, da tale osservazione, un progetto specifico che permetta loro di apportare un beneficio al servizio ospitante.

 

Attività

  • formazione preliminare;
  • confronto con le diverse professioni;
  • periodo di osservazione;
  • progettazione;
  • realizzazione del progetto;
  • verifica e conclusione dell’esperienza;

Sarà anche possibile immaginare una forma di restituzione agli ospiti rispetto ai contenuti dell’esperienza fatta (elaborato scritto, video, messa in scena teatrale).

 

Tempi e sedi

  • Ultimi mesi di scuola: formazione preliminare, presso il nostro istituto o la residenza di Favria;
  • Periodo estivo: osservazione, confronto con le professioni sanitarie e realizzazione del progetto, presso la stessa residenza.

 

Il progetto ti interessa?

Per saperne di più, puoi rivolgerti a Camilla Grande della IVBS.